SALUTE-CERVELLO-CopiaLa Fian si è formalmente costituta sabato 11 ottobre 2003 durante il XXXIV Congresso della Società Italiana di Neurologia, SIN, dopo un anno di lavoro comune fra 21 associazioni di persone affette da patologia neurologica.  La mission principale della federazione FIAN-ONLUS è di contribuire al progresso della neurologia e delle aree ad essa correlate e alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica, delle istituzioni, dei politici, dei cittadini e degli operatori socio-sanitari sulle tematiche che coinvolgono le patologie neurologiche.

L’obiettivo principale della FIAN è quindi quello di migliorare la qualità della vita e diminuire la disabilità di tutti coloro che vivono con una patologia neurologica e dei loro familiari. La sensibilizzazione sui problemi legati alla neurologia può essere uno stimolo importante per promuovere interventi efficaci anche a livello legislativo, soprattutto in un momento come quello attuale, in cui l’integrazione socio-sanitaria e la regionalizzazione richiedono maggiore chiarezza e garanzia di equità in termini di accessibilità alle cure e qualità dell’assistenza.images

Pur nella differenza di numero di soci, di organizzazione, o di strutture è possibile trovare molti punti di lavoro comuni: nella FIAN sono presenti associazioni con 25.000 soci ed associazioni con 25, tutte ad alto valore rappresentativo. Alcune malattie neurologiche sono molto rare e questo aumenta le difficoltà di gestione e di presa in carico. Dallo scambio tra associazioni di esperienze, di difficoltà, di successi, può nascere un momento molto positivo, anche se le dimensioni dei problemi sembrano molto diverse. L’esperienza del lavoro dell’EFNA, la federazione Europea a cui si ispira la FIAN, insegna che tra diverse associazioni sono più le cose in comune che le differenze.